Gästebuch


Non inserite numeri telefonici o dati personali
*
Ihre Mitteilung : *

Bitte untenstehende Buchstaben in das rechte Feld eintippen : (Info)


 
Zeige nur die Mitteilungen mit folgenden Wörtern :

Mitteilungen : 91 von 100
Seite : 10
Anzahl Mitteilungen : 1602
 
am 16/05/2021 an 20:38

Forse sarà, forse non sarà, nel frattempo non è. Tu spera nel meglio!
 
am 14/05/2021 an 13:38

Il tempo si piega su se stesso come i bordi di un foglio,come una barchetta di carta che naviga i desideri del tuo mare.cambierà , col tempo. Il tempo cambia ogni cosa.È quello che dicono, ma non è vero. saper reagire cambia le cose, restare immobili lascia ogni cosa così com'è.Il tempo passa veloce, i giorni si rincorrono senza sosta e io me ne sto lì Immobile ad aspettare che qualcosa cambi, che qualcuno risponda, che una soluzione arrivi.Negli anni ho smesso di aggrapparmi al concetto di "Tempo", di riporre in lui tutte le mie speranze. È vero che ha un innegabile potere ma non fa i miracoli,se continuiamo a fare le stesse cose, se ogni sera andiamo a letto pensando di aver incontrato l'unica persona in grado di capirci, di amarci, continuiamo a raccontarci un sacco di idiozie e succede che, più mettiamo sul piedistallo i ricordi, maggiore sarà la propensione a pensare che soltanto una persona è quella giusta per noi. Più facciamo così e più costruiamo muri invalicabili. È da lì che nasce la sofferenza ed è da lì che facciamo di tutto per continuare a crogiolarci nel dolore perché è più semplice, costa meno fatica del rimettersi in gioco.Tu puoi aspettare quanto vuoi ma le cose cambiano soltanto quando vogliamo cambiarle davvero. È vero, l'amore fa un male cane quando finisce ma ti assicuro che fa altrettanto male essere soli. Potrebbe capitare che persone, che per te potrebbero essere un toccasana, ti passano accanto e se ne vanno perché tu non le vedi neanche.
 
am 09/05/2021 an 18:09

Non so tra quanto ma ci sarà il giorno in cui ci incontreremo, ci
abbracceremo forte e non ci lasceremo più.!
 
am 19/04/2021 an 16:20

Matilde dove sei? Ho avvertito quaggiù,
tra la cravatta e il cuore, più su,
una certa malinconia intercostale:
era che tu all’improvviso non c’eri.
Mi è mancata la luce della tua energia
e ho guardato divorando la speranza,
guardato il vuoto che è senza di te una casa,
non restano che tragiche finestre.
Da tanto è imbronciato il tetto ascolta
cadere antiche piogge sfogliate,
piume, quanto la notte ha catturato:
e così ti aspetto come una casa deserta
e tornerai a trovarmi e ad abitarmi.
Altrimenti mi fanno male le finestre.
 
am 10/04/2021 an 17:54

Ho attraversato tempeste imparando a nuotare da solo, non mi sono arreso e ho visto di nuovo i raggi del sole dietro le nuvole e stelle luminose a rischiarare la notte. Porto ancora dentro di me quel bambino timido e insicuro di tanti anni fa ma adesso sono diventato più forte e ho imparato che nella vita tutto passa, prima o poi. E si può sempre ricominciare, basta crederci, basta volerlo, basta non arrendersi Un passo dopo l'altro ho ripreso a camminare, a volte sotto la pioggia, a volte con le ginocchia sbucciate, eppure ce l'ho fatta. Tutta la forza che mi serve è dentro di me, devo solo ricordarmi di cercare l'arcobaleno.
 
am 09/04/2021 an 19:42

C'è chi è sempre stato come le Stelle, sempre presenti. Ma non ci si fa quasi più caso oramai, alle stelle. Una volta erano le più importanti, messe li nel cielo, e tutti le guardavano. Adesso ti ci devi impegnare. E quando diventano stelle cadenti non puoi fare a meno di rimanere stupito da quanto possano essere incredibili, anche per un solo attimo, e nonostante ciò, brillano senza sosta, continuamente. Siamo noi i veri cechi. Ma è così, ce ne accorgiamo solo in quel attimo, di quanto realmente valgono.Io non sono nessuno di questi tre. Io ERO il sole di pochi, al centro delle loro attenzioni, e raramente in crisi interiore. Ma poi tornavo forte, sai? E lo ero. Ero forte davvero.Io ERO le stelle di molti, dove venivo notato solo in particolari momenti, e a partire da quei momenti prendevo importanza.Io ERO la luna di tutti. Che quando venivo notato era difficile togliermi lo sguardo di dosso. Ma se guardavi bene, lo vedevi. Che ero pieno, pieno di cicatrici. Ero pieno di debolezze, nella mia forza, io, ero debole. Ed ero solitario alle volte, ma solo Dio sa quanto cercassi costantemente la mia anima gemella.
E se l'avessi trovata? Sarei stato sicuramente diverso.Adesso io non sono più Luna, né Sole e nemmeno Stelle. Sono tutto, tutto ciò insieme. Ecco cosa sono, sono tutto, da quanto ho te. Che sei per me, il cielo. Che sono io per te il cielo
 
am 04/04/2021 an 22:58

Se devi amarmi, per null’altro sia
se non che per amore.
Mai non dire:
‘L’amo per il sorriso,
per lo sguardo,
la gentilezza del parlare,
il modo di pensare
così conforme al mio,
che mi rese sereno un giorno’.
Queste son tutte cose
che posson mutare,
Amato, in sé o per te, un amore
così sorto potrebbe poi morire.
E non amarmi per pietà di lacrime
che bagnino il mio volto.
Può scordare il pianto
chi ebbe a lungo
il tuo conforto, e perderti.
Soltanto per amore amami
e per sempre, per l’eternita'
 
am 04/04/2021 an 10:46

A lei non ti ci abitui. È sempre imprevedibile, non sai mai che ti riserva. È così misteriosa, incomprensibile. Non è altro la conseguenza delle nostre scelte, sbagliate o meno. È il dono più grande che il destino ci abbia riservato. Può essere il più bello come il peggiore, ma il potere di renderlo tale lo possediamo solo ed esclusivamente noi. Ho sempre vissuto con l’intento di comprenderla, di renderla perfetta. Pensando al futuro, imparando dal passato. Ma sono solo tutte illusioni. Noi viviamo nei ricordi e nella fantasia. Il passato sono ricordi, e il futuro è soltanto il frutto della nostra mente. la verità, è che noi stiamo vivendo un eterno presente. Anche dieci secondi fa ormai sono il passato, solo ricordi. Anche ora, mentre sto scrivendo. Voi leggerete il mio passato. È semplicemente un susseguirsi di combinazioni, di pensieri dettati dalla mente o dal cuore, di scelte che dobbiamo concretizzare in pochi secondi. E nessuno mai ci pensa. Oppure solo in pochi, ma molto pochi. Quando ero piccolp credevo molto in Dio, pensavo che ogni mia azione fosse dettata dal suo volere supremo. Poi, pian piano, capii che ero io l’artefice del mio destino. La mia mente viaggia molto spesso nel passato, nei ricordi.La vita è breve.Rompi le regole,perdona velocemente,bacia lentamente,
ama profondamente,ridi incontrollabilmente,
e non piangere mai qualcosa che ti ha fatto sorridere.
 
am 29/03/2021 an 15:02

Sono già più di due mesi che ci hai lasciati, c'è un grande vuoto e ci
manca tanto la tua risata il tuo sorriso e la tua umanità.
Proteggi e veglia sul tuo caro Alex.
 
am 28/03/2021 an 20:31

Ci si innamora delle piccole cose, di quelle che si nascondono e sfuggono più facilmente. Ci si innamora di un carattere, di un atto di gentilezza nei nostri confronti, di un sorriso timido che ci viene dedicato durante una brutta giornata. È il momento in cui mettiamo da parte l'esteriorità di una persona e ne apprezziamo l'interiorità che stiamo provando amore. Sono brividi che non si comprano attimi che poi non tornano..Io vivo di dettagli. Vivo di piccoli gesti che nessuno sembra notare ma che a me restano incastrati tra i pensieri e i ricordi.
Tra i ricordi più belli della mia vita c'è il tuo nome,Fai parte di me, del mio cuore, della mia vita, di un passato che andrebbe cancellato, ma che invece ti accompagna sempre, nel bene e nel male.
   
Mitteilungen : 91 von 100
Seite : 10
Anzahl Mitteilungen : 1602