Gästebuch


Non inserite numeri telefonici o dati personali
*
Ihre Mitteilung : *

Bitte untenstehende Buchstaben in das rechte Feld eintippen : (Info)


 
Zeige nur die Mitteilungen mit folgenden Wörtern :

Mitteilungen : 101 von 110
Seite : 11
Anzahl Mitteilungen : 1677
 
am 22/12/2021 an 20:34

Piange la follia nel mio letto
assurda memoria di altri momenti.
In me tutti amano la follia
e io la venero,
straordinario balcone di canto
ma nessuno ama la donna
che si brucia allo specchio.
Nessuno sa che cosa sia il piacere
di reggere il lume della pazienza
attraverso strade infeconde
liberando momenti di solitudine.
Paiono orrende torture
ma intanto mangi e bevi e vai avanti
dopo aver conosciuto
l'embrione
che ti ha dimenticato.
 
am 18/12/2021 an 12:19

Caro Babbo Natale quest'anno vorrei
un po di pace con me stessa!!
 
am 09/12/2021 an 23:22

Nelle mie braccia tutta nuda
la città la sera e tu
il tuo chiarore l’odore dei tuoi capelli
si riflettono sul mio viso.
Di chi è questo cuore che batte
più forte delle voci e dell’ansito?
È tuo è della città è della notte
o forse è il mio cuore che batte forte?
Dove finisce la notte
dove comincia la città?
Dove finisce la città dove cominci tu?
Dove comincio e finisco io stesso?
 
am 04/12/2021 an 13:45

BUON ONOMASTICO ❤️
 
am 01/12/2021 an 23:37

Ricordo Dicembre la neve la gente,
e tu che nel traffico lento, irritante
bloccando la strada hai spento il motore
per dirmi mi vedi io muio d'amore.
I clacson suonavano come impazziti,
noi fuori dal mondo ci siamo baciati,
neppure a tre ore da quel capodanno
a cui non venisti giocando d'inganno.
E poi lunghi mesi in cui stavo male,
in cui non sapevo dormire o pregare
diceva il dottore è lei che lo vuole
c'è un filo diceva tra mente ed il cuore
 
am 30/11/2021 an 22:28

Al primo ciao io mica lo sapevo che un po’ mi avresti cambiata tutta
che mi avresti resa più coraggiosa meno paranoica e meno sola e un poco più capita e più me di quanto io non sia mai stata,
Al primo ciao mica lo sapevo che avrei tenuto dentro me i tuoi occhi sempre come stelle nel nostro cielo un po’ coperte dalla nebbia.
Al primo ciao che mi hai detto sottovoceio mica lo sapevo che il tempo da quel giorno non ci avrebbe più sfiorato che non avremmo più sentito che passava anche se invece passava pure un sacco veloce che anche il lunedì sarebbe diventato domenica, e che sarebbe stata primavera sempre ,Al primo ciao mica lo sapevo che mi avresti fatto luce dentro al buio,che i miei fantasmi li avresti stretti forte per farli sentire meno soli che mi avresti lasciata qui ad aspettarti ogni volta, ogni momento come se vivere iniziasse sempre dove finisci tu.
Mica lo sapevo,al primo ciao un po’ impacciato
che tutto quel che sapevo da quell'istante non l'avrei saputo più
che avrei conosciuto insieme a te la rabbia, il dolore, le paranoie e il rancore e la meraviglia.
Al primo ciao che ci siamo detti incerti
io mica lo sapevo che l'amore esisteva davvero
e che all'improvviso mi sarebbe caduto negli occhi direttamente dai tuoi sorrisi estremi -come un oceano tra i capelli- no, che non lo sapevo però me lo sentivo.
 
am 24/11/2021 an 05:49

❤️
 
am 20/11/2021 an 12:32

Quello che vedi è solo il risultato, tu non hai idea di quale sia il percorso per raggiungerlo. Quindi, per favore, non sminuire cose che nemmeno conosci.🤗
 
am 20/11/2021 an 06:59

Andare via lontano
A cercare un altro mondo
Dire addio al cortile
Andarsene sognando
E poi mille strade grigie come il fumo
In un mondo di luci sentirsi nessuno
Saltare cent'anni in un giorno solo
 
am 19/11/2021 an 23:59

"Ci sono treni e treni, ci sono quelli che perdi e quelli che lasci partire volontariamente, ma quando ti renderai conto di doverlo prendere quel treno, e ti sembrerà troppo tardi perché in partenza, non avere paura, corri, corri più che puoi, e anche se non ci sarà nessuno dall'altro lato a tenderti la mano per farti montare su, abbi la forza di aggrapparti alla maniglia e di salirci da sola."
   
Mitteilungen : 101 von 110
Seite : 11
Anzahl Mitteilungen : 1677